Collisione riuscita


 Appena tornato da tre giorni di Collisioni, svoltosi quest’anno nella splendida (non solo per il buonissimo vino) cornice di Barolo, non senza qualche polemica per lo spostamento della manifestazione dalla sua sede natale (Novello) e l’inserimento di una quota di 5€ per poter accedere al paese (prima l’ingresso agli eventi era totalmente gratuito). Per lo meno, se vogliamo guardare il bicchiere mezzo pieno, si è mantenuta la collocazione in un ‘paesino’, che è una realtà scenografica a mio parere indispensabile e che da quel ‘tocco di magia in più’ a una manifestazione come Collisioni.

In questi 3 giorni ho ‘colliso’ molto, e gratuitamente, visto che la partecipazione ai 3 giorni di Collisioni (vitto e alloggio compresi) era parte del premio del concorso ‘Parole dal Futuro’ indetto da Scrittori in Città (Cuneo), di cui ho già parlato in un post precedente.

3 giorni, tra la grande letteratura e la grande musica, fruttuosi e ricchi di spunti, forse anche di qualche ‘folgorazione’ stile ‘perché non ci ho pensato prima?’. È un po’ triste tornare alla realtà di tutti i giorni dopo 3 giorni così, ma alla realtà bisogna comunque tornare per provare a realizzare qualche idea saltata in testa durante il festival.

Mi resteranno, di questi 3 giorni, ricordi di una forte intensità emotiva, e quel sentimento di ‘aver quasi toccato’ e di ‘far in qualche modo parte della storia’ avvertito così fortemente quando ci si ritrova sotto un palco a 5 metri da Patti Smith, e dal suo conclusivo ‘Grazie Miglia’…

Video – Che cosa è successo Domenica a Collisioni

Leave a Reply

Fill in your details below or click an icon to log in:

WordPress.com Logo

You are commenting using your WordPress.com account. Log Out / Change )

Twitter picture

You are commenting using your Twitter account. Log Out / Change )

Facebook photo

You are commenting using your Facebook account. Log Out / Change )

Google+ photo

You are commenting using your Google+ account. Log Out / Change )

Connecting to %s

%d bloggers like this: